La fiamma violetta di St. Germain

“Vogliamo ancora una volta richiamare con insistenza, l’attenzione sulla fiamma viola, poiché essa rappresenta la forza luminosa della purificazione.
Con la sua energia, fa scorrere una potenza che tutto penetra, libera e purifica; essa rende testimonianza che Dio nel suo amore, bontà e benevolenza, ci ha destinato un aiuto tangibile, comprensibile e concreto, col quale possiamo riordinare, nobilitare e portare a compimento la nostra esistenza terrena.
L’Arcangelo Zadkiel, a fianco del suo stupefacente Fratello Arcangelo Michele, dal cerchio della luce viola, si prende cura di noi con amore e pazienza infiniti, nel momento in cui desideriamo liberarci, e allontanarci da limitazioni terrene, da dolori e preoccupazioni.

Ci propone e offre, nel segno della luce, un riassetto di carattere illuminante, ai fini della purificazione e della liberazione.
Potremo così sbarazzarci di pesi inutili, di errori e sensi di colpa, e raggiungere sfere più alte, ove ci saremo avvicinati di un ulteriore passo a Dio Padre Onnipotente.”

Aspetto divino: Trasmutazione – purificazione – misericordia

Arcangelo reggente: Arcangelo Zadkiel – “Favore di Dio”
Braccio destro dell’Arcangelo Michele è il Signore del Sacro Fuoco Violetto della purificazione, e del miracolo alchemico del Cuore.

  • Colore del raggio: Viola
  • Minerali in risonanza: ametista, fluorite viola
  • Essenza aromatiche: violetta, ylang-ylang, lavanda

Come opera:

Nell’alta sfera della fiamma violetta, svolge il suo servizio l’Arcangelo Zadkiel, braccio destro dell’immenso Arcangelo Michele, insieme alle schiere della luce, che si sono poste al servizio di questa forza purificatrice, per dissolvere e trasformare, ciò che non risponde alle leggi del principio cosmico universale.
Nelle sfere luminose, regna sempre un’operosa attività, rivolta all’unico autentico ordine divino, difeso, protetto e sostenuto, dalla forza della fiamma violetta.
Qui ha sede l’emanazione benedetta, che contiene in sé la benedizione, e la grazia divine, messe a nostra disposizione, per espiare l’antica colpa, le trasgressioni alle leggi della vita, tutte negazioni del principio fondamentale dell’Universo: l’Amore.
La fiamma violetta sostituisce queste pesanti emozioni, con energie luminose, che posseggono la grazia del perdono, della purificazione, e della completa cancellazione.
Compresa nell’azione della Luce violetta, è anche la liberazione dalle ombre antiche, che nascondono in sé le forze negatrici della vita, estirpandole, per consentire più ampio accesso alla pace.
In questo, riconosciamo la grande grazia del perdono, così come la trasformazione di idee distruttive, nemiche della luce, in nuove prospettive più vitali e spiritualizzate.
Nella spiritualizzazione di un processo negativo, nei confronti delle leggi del cosmo, si individua anche un ulteriore significato: Esso consiste nel fatto che, una purificazione a livello spirituale, è da considerarsi come una specie di rinascita, che porta con sé nuovi sereni presagi e condizioni, cosa che prima non sarebbe stata possibile.
Il significato più profondo è che, attraverso tale processo, la sostanza karmica, può essere spiritualizzata, e quindi liberata.
In pratica, la Luce della fiamma Viola, se invocata, se lasciata agire, con il personale impegno, produce nel tempo la PURIFICAZIONE del karma.

Il significato profondo della fiamma violetta, sta nella sua straordinaria forza di purificazione, e di trasformazione, che viene qui raffigurata quale grazia divina.
Ci possiamo avvicinare sempre più ad essa, quando sentiamo il desiderio, di liberare la nostra vita da un impedimento, che la trattiene come zavorra, appesantendola e tirandola verso il basso, anziché verso l’alto, verso l’incontro con la luce.
Nel segno della fiamma violetta, ci è possibile trasformare in luce, avvenimenti che ci opprimono, dissolvendoli, per poter poi, una volta liberati, salire più in alto sul nostro sentiero predestinato.
L’energia della fiamma violetta, è scaturita e si è manifestata,
a partire dal libero arbitrio, e le viene concessa una purificazione e una liberazione, a patto che ci si pieghi umilmente, davanti alla divina provvidenza.
Così facendo si invertono i poli dell’energia negativa,
grazie all’immane forza della fiamma violetta.
Possiamo così finalmente staccarci e disincagliarci da quanto un tempo ci sembrava indispensabile, rendendoci schiavi del disagio, riempiendolo di illusioni, tali da simulare la felicità.
Nel processo di purificazione, l’anima trova infinita forza e grande impulso, poiché essa si vede liberata da tutti i pesi, e conquista nuove possibilità per il suo progresso spirituale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...